agenzia web marketing vicenza
campagne_google_adwords_

Come farsi notare, campagne Google Adwords e non solo

Come farsi notare, campagne Google Adwords e non solo ultima modifica: 2018-04-27T10:56:19+02:00 da Redazione

Oltre alle campagne Google Adwords c’è di più

Buone alternative alle campagne Google Adwords

Prima di ricorrere ad una campagna Google Adwords investire in un buon lavoro di posizionamento è importante.

Per essere notati l’uso delle keyword è sicuramente fondamentale. Se ben fatto il lavoro di posizionamento ti permette di comparire tra le prime posizioni nella ricerca organica.

Cos’è il posizionamento?

Si tratta di produrre contenuti mirati a posizionare specifiche keyword, le keyword non sono altro che le previsioni di ciò che digiterà l’utente cercando il tuo servizio.

In tal modo se sei un’azienda che produce macchinari per la panificazione e il tuo utente cerca la keyword da te posizionata “macchinari per panificazione” ti troverà tra le prime posizioni su Google. Chiaramente la faccenda è un po’ più complessa ma a grandi linee questo è il concetto.

Pagare per ricevere attenzione

Una volta posizionato il sito puoi pensare di investire in alternative a pagamento. Le alternative a pagamento possono essere particolarmente utili in periodi specifici in cui hai bisogno di avere la massima visibilità.

Quando paghi per avere massima visibilità il tuo obiettivo è quello di farti notare e farti cliccare, può sembrare banale ma ci tengo a precisare che una volta ottenuto il tanto desiderato click non devi far scappare l’utente!

Quando l’utente clicca deve trovare i contenuti che stava cercando e informazioni utili, altrimenti tutto è inutile.

Dai valore al tempo dell’utente, come?

Creando contenuti di qualità, tanto per il posizionamento quanto per le campagne a pagamento, ciò che devi dare all’utente sono contenuti di qualità, utili e originali.

LEGGI ANCHE: Redazione di contenuti mirati

Quali sono i metodi a pagamento?

Pay per click advertising/campagne Google Adwords

Google Adwords è una piattaforma basata su un sistema d’asta. Con una campagna Google Adwords puoi raggiungere un pubblico altamente targettizzato in un brevissimo periodo di tempo.

Le offerte per la primissima posizione possono diventare piuttosto costose quindi ogni azienda deve prima ragionare su quanto sia disposta a spendere per svettare alle primissime posizioni.

Su Google Adwords puoi programmare campagne giornaliere, settimanali e mensili, queste possono essere modificate in corso d’opera a seconda dell’andamento della campagna. Importantissime anche per le campagne su Google Adwords oltre che per il posizionamento sono le keyword. Scegliere le keyword più opportune e più ricercate per il tuo servizio significa raggiungere il pubblico target giusto.

LEGGI ANCHE: Campagna di Google Adwords

Digital display advertising

La Digital display advertising funziona posizionando pubblicità su blog, siti web, forum e altre piattaforme utilizzate dal pubblico target.

Questi annunci pubblicitari possono essere formati da: testo, immagini, audio, video ecc… Le misure e le spese sono solitamente calcolate sul costo per mille impressioni raggiunte (CPM).

Site retargeting

Questo metodo autorizza le pubblicità a comparire dopo che l’utente ha visitato un sito. Ad esempio, visito un sito di scarpe e cerco scarpe rosse, successivamente mentre navigo in altri siti mi compaiono annunci su scarpe rosse.

Con il site retargeting si incoraggia l’utente a tornare nel sito web visitato, questo tipo di advertising deve essere calibrato per non irritare l’utente che potrebbe sentirsi “bombardato” da tanti annunci e promozioni

Il retargeting può prendere anche altre forme, ad esempio la search retargeting ads, cioè quando un utente riceve pubblicità in base alle ricerche digitate.

campagne_google_adwords_Social media advertising

Ci sono moltissime piattaforme che possono essere utilizzate per attirare traffico e leads verso il tuo servizio.

Più di altri Facebook, Instagram, Linkedin e Twitter hanno strumenti di targeting che permettono di selezionare un particolare segmento di utenti. Puoi selezionare la tua popolazione target scegliendo tra moltissimi criteri, dagli interessi al al lavoro ecc…

LEGGI ALTRI ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA: Blog

Post sponsorizzati su Facebook

Facebook ti permette di promuovere i tuoi post. L’idea è di permettere al tuo post di raggiungere più persone di quelle che ti seguono.

In realtà oggi le sponsorizzazioni sono necessarie se vogliamo che i contenuti siano visualizzati anche solo dai nostri follower, perché?

Facebook con l’aggiornamento di gennaio ha penalizzato le aziende.

Infatti il signor Zuckemberg sostiene che Facebook sia nato per le interazioni tra persone e pertanto nella home di persone devono comparire soprattutto post di amici e conoscenti. Questo penalizza ovviamente le aziende che per avere visibilità oggi non possono non fare post sponsorizzati.

Articoli correlati

Si tratta di link in pagine che trattano argomenti correlati al tuo servizio o prodotto, in questo modo puoi raggiungere una persona che è probabilmente interessata la tuo servizio ma sta navigando in un altro sito.

Promozioni video

Per pubblicizzare un video, inutile dirlo, il principale canale è Youtube. Quanto sono scoccianti quei trenta secondi di pubblicità prima del video che volevi guardare? Eppure la visibilità è assicurata, i video sono molto efficaci perché riescono a fare leva sulle emozioni.

Oggi anche Facebook propone delle interessanti opzioni per la promozione dei video, sempre più utilizzati e efficaci. Una buona web agency saprà consigliarti.

Influencer

Un argomento vastissimo che riguarda sia i blog che i social.

Sugli influencer ci sarebbe davvero moltissimo da dire, solo parlando di Instagram apriremmo un capitolo infinito di opzioni e modalità, dai diversi tipi di influencer alle diverse modalità di pubblicità.

In generale potremmo dire che farsi pubblicità attraverso un influencer significa scegliere un personaggio noto, che possibilmente abbia a che fare con il nostro servizio e chiedergli di pubblicizzare in qualche modo il nostro prodotto.

Ad esempio se vendo articoli sportivi contatterò un fitness blogger, questo in cambio di un pagamento mi farà pubblicità, le modalità di pubblicizzazione sono molte e vanno scelte in base alla specifica esigenza.

Adesso sai che oltre alle campagne Google Adwords c’è di più, sicuramente le campagne su Google rimangono molto interessanti ma è bene conoscere anche le alternative!

Desideri dare maggiore visibilità al tuo sito web? Contattaci! Saremo felici di consigliarti.

Come farsi notare, campagne Google Adwords e non solo ultima modifica: 2018-04-27T10:56:19+02:00 da Redazione

campagna pubblicitaria social, posizionamento su google

Evisole Studio Associato | Sede principale: Piazza Alcide De Gasperi, 9 - 36034 Malo (Vicenza) - Tel. +39 0445 1925504 | Sede secondaria: Via Francesco Beggiato, 4 - 36100 Vicenza - Tel. +39 0444 1836516

E-mail: info@evisole.com | PEC: evisole2017@pec.aruba.it | P.I. IT04086320241 | Termini e condizioni | Copyright | Privacy | Open Source